1° giorno : Fes / Ifrane / Azrou / Midelt / Valle ziz / Errachidia / Erfoud / Merzouga 400 KM

Dopo la colazione Ritrovo al vostro albergo per partirà a Ifrane, eccezionale sito a1650 m , soprannominato la ‘’Svizzera del Marocco’’ dove potrete ammirare le cicogne che nidificano sui tetti delle case. Dopo si farà una passeggiata ad Ifrane e in seguitosi partirà in direzionedi Merzouga, nel deserto del Sahara. Il primo borgo che incontreremo lungo la strada è Azrou, di origine berbera, situato nel cuore di un parco naturaledi 53.000 ettari su un altopiano calcareo delimitato da foreste di cedri e lecci, in mezzo ad antichi vulcani. Azrou è molto famosa anche per la presenza di tantissime scimmie nella foresta che la circonda. Si prenderà poi la strada che si arrampica sul Medio Atlante fino al passo dello Zad e alla cittadina di Midelt a 1488 m di altitudine. Midelt non è un luogo particolarmente turistico ma famoso dal punto di vita geologicocon strutture cristalline coloratissime e strabilianti.Qui si potrà fare una sosta per il pranzo. Da Midelt la strada prosegue attraverso le bellissime gole del Ziz fino ad arrivare ad Er-Rachidia, nella provincia del sud. Si arriva quindi a Rissani, la porta del deserto e da qui a Merzouga nel tardo pomeriggio, per sistemarci in albergo tipico dotato di piscina, prima del tramonto che si potrà ammirare dalle vicine dune dell’Erg Chebbi facendo una passeggiata.Qui è prevista una cena tipica davanti al fuoco e al ritmo dei tamburi e delle canzoni delle popolazioni berbere, Tuareg e del sud del Marocco. Cena e pernotamentto in riad tipico e molto romantico.

2° Giorno: Merzouga Tour: 50 KM

Dopo la colazione e un bagno rinfrescante in piscina si prenderà il 4X4 per un tour fino alle caverne dove si trovano i fossili naturali del deserto, si passerà poi per il piccolo ed antico villagio di Tissrdmin dove sono stati girati molti film, prendendo la strada dove passanche il rally della Parigi Dakar e si passa per il deserto nero con le sue pietre vulcaniche dove prenderemo il the con una famiglia tuareg. Si arriva poi al villaggio di Kamlia, famoso per i suoi abitanti provenienti dall’Africa nera e per la loro musica. Questo villaggio è molto famoso anche per il festival di musica e danze che vi si svolge ogni anno durante la prima settimana di agosto. Da qui andremo a vedere il lago Dayet Srji con i suoi fenicotteri rosa. Si tornerà poi a Rissani dove mangeremo la pizza berbera con le sue 44 spezie con una famiglia tuareg, con la quale conosceremo tradizioni, usi e costumi e ci verranno mostrati gli oggetti che qui arrivano con le carovane. Rissani era un tempo la capitale economica del Marocco e il centro delle carovane in partenza per il deserto. Visiteremo poi le Kasba di questa cittadina.Si tornerà poi all’hotel per rilassarsi prima di prenderei cammelli Questo viaggio inizia dopo un pranzo rilassante ( a seconda dell’orario del vostro arrivo). I cammelli sono equipaggiati con cibo, coperte e tutto quello che sarà necessario. L’escursione ha inizio dal deserto, che è veramente incredibile.Il cammelliere ci accompagnerà fino ad una piccola oasi nel mezzo delle dune, dove si passerà la notte.Bivacco di lusso.

3° Giorno: Merzouga , Gole del Todra / Valle del Dadés / Ouarzazate: 300 KM

Dopo la colazione si partira in direczione , Boumalne Dadès da dove inizia l’omonima valle lunga 25 km che arriva fino alle gole, dove faremo una passeggiata in mezzo alla rigogliosa e verdeggiante vegetazione in contrasto con la roccia rossa circostante,e dove le costruzioni in pisé assumono lo stesso colore delle rocce. Lungo questa valle è tutto un succedersi di ksour, nel cuore di campi coltivati e frutteti.Da qui si prosegue per la valle delle rose, facendo la strada delle 1000 kasba, le costruzioni tipiche del sud del Marocco. Si farà una sosta nella città principale di questa valle, El-Kalaa M’Gouna, famosa appunto per la fioritura di questo fiore da cui si ottengono molto prodotti per la cura del corpo. ancora fino alle OUARZAZATE . Qui ci fermeremo per passare la notte in Una Riad tipico e per consumare la cena. a bordo della piscina.

4° Giorno: Ouarzazate / Marrakech : 200 KM

Dopo la colazione partenza per la visita della città di Ouarzazate: la Kasbah di Taourirt; Studi cinematografici; la kasbah di Ait Ben Haddou. dopo si passa per il villaggio di Merzgane e per il villaggio d’Ighrem, pranzo sul posto e poi si continua verso Marrakech attraverso la strada asfaltata che attraversa il passo di Tizi-n-Tichca. Arrivo a Marrakech, dove fino il ostro servico

Prenota ora


Recommended Posts